Monthly Archives: October 2015

BRONZO AL RAID SAN REMO-MONTECARLO

Ancora un bel podio a chiusura della stagione remiera. Domenica 25 ottobre, mentre tre nostri giovani gareggiavano in Svizzera con i colori della squadra toscana, Mario Scanferlato si è cimentato questa volta in una regata classica di fine ottobre, la “XXII Coastal Race San Remo-Monaco”, sulla distanza lunga di 32,5 Km nel tratto costiero fra la Riviera dei Fiori e la Costa Azzurra, con partenza dal porto vecchio di San Remo e arrivo a Montecarlo, davanti alla storica Société Nautique de Monaco dove poi si sono svolte le premiazioni.

Con l’equipaggio catalano del “Barcelona Club de Rem” al 2° carrello del “4 Coastal” master over 60, ha effettuato il faticoso percorso in mare aperto in 2 h 45’ e 25” conquistando uno splendido bronzo, dietro la SC Sanremo e la SC Firenze e la 11^ posizione nella classifica generale di tutte le barche partecipanti.

Ricordiamo che appena due settimane fa al Campionato Italiano della stessa specialità aveva conquistato l’oro indossando la maglia tricolore. Ancora le congratulazioni di tutta la nostra società per questa brillante stagione sempre sul podio. Non mancheremo di ricordare i successi e di premiarlo durante il pranzo annuale del prossimo 29 novembre.

Il fine anno prosegue con vari corsi di formazione per allenatori e dirigenti. Le due nostre atlete Serena Cicerchia e Sandra Celoni inizieranno a novembre a Pisa un Corso di approfondimento per istruttori sportivi, finalizzato anche alle disabilità e organizzato dalla Scuola dello sport del Coni. Sempre a novembre il presidente Gabriele Luschi parteciperà a Torino al 2° Corso di aggiornamento per dirigenti della Federcanottaggio e infine a dicembre l’allenatore Stefano Tognarelli prenderà parte all’annuale Conferenza allenatori di canottaggio a Formia. Nonostante siamo una piccola realtà remiera, ma ben consolidata a livello nazionale, vogliamo che i nostri dirigenti e tecnici siano sempre più aggiornati e preparati per affrontare nel miglior modo le sfide che anche l’attività sportiva dilettantistica riserva.






CON LA SQUADRA TOSCANA A SCHIFFENEN PER IL “T.E.R.A.”

Trasferta svizzera e precisamente sul lago di Schiffenen, vicino a Friburgo, per tre nostri atleti con la squadra regionale Toscana di canottaggio, per partecipare al T.E.R.A. (Trophée Européen des Régions à l’Aviron), regata nata anni fa come triangolare riservato alle regioni alpine orientali di Italia, Francia e Svizzera ed oggi allargato su invito ad altre regioni dei tre stati. L’evento si è svolto sulla distanza di 1500 metri su quattro specialità (doppio, quadruplo, quattro senza e otto con) delle categorie ragazzi, junior e senior ed ha visto la partecipazione di quasi 700 atleti di otto regioni, 50 dei quali di 13 società toscane. Luca Cavallini ed Emanuele Sciamanna hanno fatto parte dell’ “otto con junior” classificatosi 6°, mentre Antonio Nelli sull’ “otto con ragazzi” si è piazzato al 7° posto. Molto originale l’alloggio degli atleti che hanno dormito in un rifugio antiatomico messo a disposizione dall’ autorità cantonale.

Nel complesso la Toscana ha conquistato un oro, due argenti e tre bronzi classificandosi al 5° posto dietro le regioni Lombardia, Romandie, Piemonte, lle de France e davanti a Liguria, Rhone-Alpes e Ticino.

Questa regata chiude praticamente l’attività agonistica del 2015 a parte quella master, per poi riprendere a gennaio con due campionati nazionali in Toscana, il Campionato Italiano Indoor di remoergometro a San Miniato e il Campionato Italiano di fondo sul Canale dei navicelli a Pisa, dove dovremmo schierare l’intera squadra dagli allievi ai master. Intanto il 29 novembre ci sarà il pranzo sociale con la premiazione di tutti i canottieri che hanno svolto attività nel 2015 ed i festeggiamenti del 60° anno della Canottieri, ma ritorneremo a breve sull’ argomento con maggiori dettagli.

Foto concesse dalla FIC e risultati integrali visionabili sul sito: www.canottaggio.org




MARIO CAMPIONE COASTAL SUL LAGO MAGGIORE

Dopo appena una settimana Mario Scanferlato è passato dall’argento conquistato sul mare all’oro sul lago, vincendo il titolo italiano ai Campionati Italiani Coastal Rowing di Maccagno (Va).

Infatti, dopo il 2° posto in “4 Yole” ai Campionati del Mare di Mondello (vedi l’articolo precedente), sabato 10 ottobre nelle acque del Lago Maggiore in località Maccagno, ai confini con il Canton Ticino, si è aggiudicato l’oro al terzo carrello dell’imbarcazione “4 Coastal” master over 55, iscritta per la S.C. Monate, davanti alla S.C. Sanremo (con a capovoga l’amico Renato Alberti padre del Coastal Rowing in Italia) e al 3° gradino per la S.C. Gavirate.

Il Coastal Rowing è una specialità del canottaggio introdotta in Italia agli inizi degli anni 2000 per diffondere l’attività remiera nelle zone costiere marine con acque mosse e molto diffusa in Francia e in Nord Europa, praticata con barche più stabili di quelle olimpiche e capaci di non imbarcare acqua in caso di moto ondoso moderato, si disputa su 6600 metri con vari giri di boa. In Italia da circa dieci anni si disputano i campionati nazionali su tre tipi di imbarcazioni: singolo (C1X), doppio (C2X) e quattro di coppia con timoniere (C4X+) sia maschile che femminile.

Ci eravamo cimentati per la prima volta in questa specialità lo scorso agosto con Serena Cicerchia che aveva preso parte ai Giochi del Mediterraneo su spiaggia di Pescara, al timone del “4 Coastal” femminile della nazionale italiana.

Di nuovo le congratulazioni da parte del consiglio e degli amici della Cavallini ad un atleta oramai a tutto campo che si cimenta su barche di tipo olimpico, da mare e ora anche coastal.

Prossimi appuntamenti remieri: regata internazionale TERA, sul lago di Schiffenen a Friburgo (Svizzera) il 24 e 25 ottobre, con la squadra regionale Toscana, il Campionato di fondo di S. Giorgio di Nogaro (Ud) il 1° novembre e la regata internazionale Silver skiff di Torino l’8 novembre.

Foto gentilmente concesse dalla FIC e risultati integrali consultabili sul sito: www.canottaggio.org





MARIO “ARGENTO DEL MARE” A MONDELLO

Il nostro atleta master Mario Scanferlato non ci delude mai, infatti ai Campionati del Mare di Mondello (Pa), componente dell’equipaggio misto del “4 Yole” master cat. E, concorrente per la Lega Navale di Brindisi, si è aggiudicato la medaglia d’argento della specialità, superando il Posillipo e dietro l’Ilva Bagnoli.

Il Campionato, unica manifestazione nazionale riservata alle “storiche” imbarcazioni da mare Yole e Canoini, si è svolto in mare aperto nella splendida e assolata cornice del Golfo di Mondello, organizzato dal locale Club Canottieri Roggero di Lauria.

Da ricordare che in questa stagione Mario, vero passionista del remo, è sempre salito sul podio nelle varie specialità nelle quali si è cimentato, dal singolo, al doppio fino al 4 Yole di oggi, grazie e congratulazioni da parte di tutti i soci della Cavallini.

Quest’anno noi non abbiamo partecipato alla regata con equipaggi societari, vista la distanza e le difficoltà logistiche e quindi gli ingenti costi di trasferta, ma speriamo di poter prendere parte all’ edizione 2016 che si svolgerà a Brindisi.

Prossimi appuntamenti remieri: regata internazionale TERA, sul lago di Schiffenen a Friburgo (Svizzera) il 24 e 25 ottobre con la squadra regionale Toscana, il Campionato di fondo di S. Giorgio di Nogaro (Ud) il 1° novembre e la regata internazionale Silver skiff di Torino l’8 novembre.

Foto e immagini gentilmente concesse dalla FIC e risultati integrali visionabili sul sito: www.canottaggio.org