All posts by cece

WEEK END DI MEDAGLIE E DI CRESCITA A TORINO

Biancocelesti in crescita alla 37^ Regata internazionale di gran fondo “D’Inverno sul Po” a Torino. Due giorni intensi che attestano il buono stato di salute della squadra agonistica, diretta e seguita da Stefano Tognarelli, confermato da due ori un argento e un bronzo, sui 7 equipaggi calcinaioli, fra societari e misti. Ecco i risultati del sabato sulle barche corte: 1° 1X Rag. Nicolò Bacci, 2° 2- Jun. Giorgia Borriello e Emma Cuzzocrea (SC Arno), 6° 1X PL Benedetta De Martino, 8° 1X Rag. Emanuele Meliani (terzo fino a 250 mt. dall’arrivo, quando ha urtato sulle boe), 9° 1X PL Filippo Fatticcioni esordiente e alla sua seconda gara, 8° 2X Rag. Veronica De Martino con i colori del CC Giacomelli. Da evidenziare la crescita dallo scorso anno, quando nelle stesse specialità Nicolò arrivò 8°, Giorgia 6^ ed Emanuele 15°. Invece la domenica sulle barche lunghe: 1° 4X Rag. Nicolò Bacci, Emanuele Meliani con Simone Gianni e Fabio Bardo (Amici del Fiume) sui 34 equipaggi in gara che con 15’30”.84 segnano il record della manifestazione, 3° 8+ Jun. Giorgia Borriello (misto SC D’Aloja), 6° 8+ Jun. Benedetta De Martino (misto SC V. Da Feltre), 9° 4X Rag. Veronica De Martino (misto CC Giacomelli). Si passa ora alla preparazione per gli appuntamenti sulle distanze olimpiche, con la regata interregionale dell’8 marzo a Ravenna per passare poi alla 1^ nazionale del 21-22 marzo a Sabaudia. Seguiteci anche su facebook ed Instagram. Risultati completi e foto visionabili sul sito www.canottaggio.org

CAMPIONI D’ITALIA DI FONDO !

Giornata da incorniciare oggi al Campionato Italiano di Fondo sul Canale dei Navicelli, dove la nostra imbarcazione “Doppio Ragazzi” ha conquistato il Titolo di Campione d’Italia 2020 della specialità. L’equipaggio formato da Nicolò Bacci ed Emanuele Meliani non ha deluso le aspettative e con il tempo di 22’38”.9 ha conquistato il gradino più alto del podio sui 49 equipaggi partecipanti, la gara più numerosa delle 22 valevoli per i Titoli italiani. Uno buon inizio di stagione e una bella rivincita dopo la delusione all’ultimo Campionato di Fondo di S.Giorgio dove il “due senza” fu ritirato per malattia, ma la conferma che l’equipaggio avesse un buon affiatamento ce la dette la vittoria della 2^ Regata nazionale di Piediluco e il 7° posto in finale ai Campionati di categoria dello scorso anno. Grande soddisfazione per il tecnico Stefano Tognarelli, dopo le amarezze della scorsa stagione, pronto da domani a ripartire per la preparazione delle prossime gare con tutto il resto della squadra. Gli altri risultati del campionato: 17° posto per il 2X Under 23 di Antonio Nelli e l’esordiente Filippo Fatticcioni, 2X Ragazze Giorgia Borriello e Benedetta De Martino ritirato per malattia, Veronica De Martino 17° nel 2X Ragazze, con i colori del CC Giacomelli e 5° posto per il 4X Master over 54 con Mario Scanferlato (misto SC Bissolati). Prossimo appuntamento alla Regata di fondo “D’Inverno sul Po” a Torino il 9 febbraio. Il presidente Walter Pagni tutto il consiglio direttivo ed i tecnici giovanili si uniranno con la squadra alla gioia dell’equipaggio e dell’allenatore per un brindisi in società.

CIAO DANIELA

Con immenso dispiacere e tristezza nel cuore comunichiamo che ieri sera ci ha lasciati Daniela, moglie del nostro presidente Walter Pagni. La ricorderemo per la sua grande simpatia, gioia di vivere ed il grande sorriso.Le sentite condoglianze e il forte abbraccio dei dirigenti, atleti e soci della Cavallini, che si stringono intorno a Walter in questo dura prova.

50 ANNI FA IL PRIMO TITOLO ITALIANO

UN PO’ DI STORIA. Esattamente cinquanta anni fa la nostra società conquistava il suo primo Titolo italiano nella specialità Quattro Yole studenti medi (juniores), in un misto con la Canottieri Limite. Era il 28 settembre 1969 nelle acque della rada della Spezia, in occasione dei Campionati Regolamentari. Il 4 Yole era composto da due nostri giovani calcinaioli Norberto Ciampi e Silvano Calderini insieme agli atleti limitesi Franco Mori, Mario Antonini ed il timoniere Pierluigi Campinoti. Per la società, da poco insediatasi in golena d’Arno (dove sorge l’attuale impianto) in seguito all’alluvione del novembre ’66 fu un forte motivo per la ripartenza dell’attività remiera.

ANCORA IN EVIDENZA ALLA NAZIONALE

Alla 2^ regata nazionale di Piediluco nel segno della crescita. Nonostante due giorni di disagi, con pioggia battente e vento forte, è andato bene il gruppo dei nostri ragazzi che hanno lottato e conquistato posizioni importanti e stimolanti per il futuro. Il 2- Ragazzi di Nicolò Bacci e Emanuele Meliani dopo aver vinto la batteria ha conquistato il podio più alto della specialità; bene anche Pietro Olivieri in singolo, 3° posto in finale dopo combattutissime eliminatorie. Sfortunate le sorelle De Martino sul 2- Ragazze incappato in una gara con forte vento contro si piazzano al 7° posto in finale. Un bell’argento per Antonio Nelli sul 4X Pesi Leggeri con i colori della SC D’Aloja. Altri buoni piazzamenti in finale anche per gli altri canottieri societari.

Ecco i risultati completi del gruppo: Oro 2- Rag. di Nicolo Bacci ed Emanuele Meliani, bronzo 1X Rag. Pietro Olivieri, 4° 8+ Rag. Giorgia Borriello (misto SC Giacomelli), 7° 2- Rag. di Benedetta e Veronica De Martino, 7° 8+ Junior con Nicolò Bacci, Emanuele Meliani, Pietro Olivieri, Gregorio Menicagli e Benedetta De Martino (timoniera) (misto SS Murcarolo + SC Pontedera), eliminato in batteria il 4X Rag. con Giorgia Borriello (misto SC Corgeno). Buone indicazioni per il tecnico Stefano Tognarelli, che ha seguito con impegno e passione la trasferta, in preparazione dei campionati di categoria a fine giugno. Un sentito grazie ai nostri giovani canottieri per i sacrifici e l’impegno che ci stanno mettendo. Prossimi appuntamenti sui campi di regata: 12 maggio regata Sprint a Pontedera per allievi e cadetti e il 26 maggio terza regata regionale a Chiusi. Risultati consultabili sul sito www.canottaggio.org e foto gentilmente concesse dalla FIC.

BENE LA REGIONALE DI SAN MINIATO

Finalmente! Dopo un anno di stop per inagibilità si torna a gareggiare vicino a casa sul bacino di Roffia. Domenica 28 aprile la squadra bianco celeste si è ben comportata, nonostante la giornata di meteo incerto con pioggia, vento e schiarite, il nostro tecnico Stefano Tognarelli ha potuto valutare gli equipaggi in vista della nazionale di Piediluco del prossimo fine settimana. Nelle 13 competizioni disputate ci siamo messi al collo ben 8 medaglie (1 oro, 3 argenti e 4 bronzi) più altre due medaglie (oro e bronzo) conquistate da Antonio Nelli, passato per questa stagione alla S.C. D’Aloja di Chiusi. Vediamo i risultati, Oro: 2X Cad. Alessandro Tognarelli e Giona Olivieri; Argento: 4- Rag Nicolò Bacci, Pietro Olivieri, Emanuele Meliani e Gregorio Menicagli, 1X Rag. Giorgia Borriello, 4X Cad. Tognarelli, Giona Olivieri, Francesco Veracini e Alessandro Soldani; Bronzo: 2- Rag. Nicolò Bacci e Emanuele Meliani; 2- Rag. Benedetta De Martino e Veronica De Martino; 7,20 All.B1 Diego Rossetti Bartoli, 7,20 All.A Emiliano Volpe. Altri piazzamenti: 4° 7,20 All.C Aleks Della Rosa, 5° 1X Cad. Francesco Veracini, 6° 1X Cad. Alessandro Soldani, 6° 4X Rag. Gregorio Menicagli (mix S.C. D’Aloja). Nelle batterie del 1X Rag. vince Pietro Olivieri che per un malinteso con la Giuria di gara non viene inserito nella finale, ma accede comunque alla gara nazionale della prossima settimana. Un grazie anche a Sandra Celoni che ha accompagnato il gruppo degli allievi e cadetti.

Pronti per la regata di Piediluco di sabato e domenica prossimi, per la seconda regata sprint regionale a Pontedera il 12 maggio, poi il 26 maggio a Chiusi per la terza gara regionale della stagione. Seguiteci anche sui nostri social. Risultati completi delle gare visionabili sul sito www.canottaggio.org.